Inaugurata l’Area Italia, lo spazio espositivo di imprese italiane alla Fiera MSV di Brno

11.10.2017
Inaugurata l’Area Italia, lo spazio espositivo di imprese italiane alla Fiera MSV di Brno

Martedì 10 ottobre è stata inaugurata, alla 59sima edizione della Fiera Internazionale della Meccanica di Brno (MSV), l'Area Italia, lo spazio espositivo delle imprese industriali italiane organizzato dalla Camera di Commercio e dell'Industria Italo-Ceca. L’Area Italia fa parte dello spazio comune Italo-Francese e si trova presso il padiglione V del polo fieristico di Brno.

All'inaugurazione dell'Area Italia, e di tutto lo spazio espositivo Italo-Francese, cui hanno preso parte numerosi ospiti tra i quali il viceministro dell'Industria e del Commercio Vladimír Bärtl, sono intervenuti l'ambasciatore italiano a Praga Aldo Amati, l'ambasciatore francese a Praga Roland Galharague, il presidente della Camera di Commercio e dell'Industria Italo-Ceca Gianfranco Pinciroli e il presidente della Camera di Commercio e dell'Industria Franco-Ceca Constantin Kinský. Durante l'apertura è stato sottolineato il crescente volume d'affari tra l'Italia e la Repubblica Ceca. «I volumi dell'interscambio commerciale tra Repubblica Ceca e Italia sono cresciuti in maniera esponenziale (22% in tre anni) fino a raggiungere i 12 miliardi di Euro. Nel periodo gennaio- agosto di quest'anno c'è stata una crescita del 5% - ha ricordato nel suo saluto l'ambasciatore italiano Aldo Amati -  se i volumi crescono occorre ora dare priorità alla qualità, e con questo intendo dire che vogliamo puntare di più sull'industria dell'automazione, sulla tecnologia, sulla robotica e sulla farmaceutica». 

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il presidente della Camera Italo-Ceca Gianfranco Pinciroli. «Tra l'Italia e la Repubblica Ceca esiste già un forte interscambio industriale e significative collaborazioni a livello produttivo – ha detto a margine dell'inaugurazione il presidente Pinciroli – Ora è necessario fare un salto di qualità verso le tematiche dell'automazione, della robotica industriale e dell'Industria 4.0, nelle quali l'Italia vanta numerose eccellenze a livello europeo. Perciò siamo molto felici che nell'Area Italia sia presente l'Associazione Italiana di Automazione Meccatronica (AidAM), che riunisce alcune delle principali imprese dell'Industria 4.0 in Italia,  e altre importanti aziende specializzate nei settori del futuro dell'industria. La Camera Italo-Ceca è impegnata in questo settore da settembre 2016, quando venne sottoscritto un accordo di partnership con AIdAM. Ci auguriamo che la Fiera serva da apripista per nuove collaborazioni commerciali e tecnologiche tra le imprese italiane e quelle ceche».

Nella serata di martedì 10 ottobre, inoltre, la Camera di Commercio Italo-Ceca ha organizzato un incontro tra gli imprenditori, i manager e i professionisti italiani e cechi attivi in Moravia, a cui hanno preso parte anche l'ambasciatore Aldo Amati, il Console Onorario a Brno Pavel Zezula, il presidente Gianfranco Pinciroli e il consigliere responsabile per la Moravia Andrea Busolo.

All'interno dell'Area Italia sono presenti con i loro stand le seguenti imprese e associazioni:

Bausano & Figli Spa

Bru.Impianti Group srl

Camozzi s.r.o.

Cosberg Spa

Mollificio Italiano srl

Serrmac International srl

Tech Con Czech Republic, s.r.o.

TMP Engineering srl

 

Associazione Italiana di Automazione Meccatronica

Camera di Commercio e dell'Industria Italo-Ceca

 

Fonte: Camic in collaborazione con l‘Ambasciata italiana a Praga

Fonte fotografia: Camic

Indietro...

Galleria

Download