Primo via libera alla Legge di Bilancio per il 2018

06.12.2017
Primo via libera alla Legge di Bilancio per il 2018

La Camera dei Deputati ha dato martedì 5 dicembre il suo primo via libera alla Legge di Bilancio per il 2018. L’approvazione finale è prevista per il 19 dicembre. A favore della legge hanno votato 116 deputati sui 185 partecipanti al voto. Hanno alzato la mano per la legge i partiti della coalizione uscente, ossia il movimento Ano 2011, i socialdemocratici e i popolari, a cui si è unita anche la formazione Libertà e Democrazia Diretta guidata dal deputato Tomio Okamura. Il primo voto ha fissato i parametri di base della Legge di bilancio, che non potranno più essere modificati. La legge prevede uscite per 1364 miliardi di corone, entrate per 1314 miliardi di corone e un deficit di 50 miliardi di corone. Ora la legge passa in Commissione di Bilancio, dove potranno essere presentati emendamenti ai singoli capitoli di spesa.

Molto critici verso la Legge di Bilancio i partiti del centrodestra che hanno votato contro il testo proposto dal governo uscente del premier Bohuslav Sobotka. Il partito Top 09 ha addirittura proposto, ma senza successo, di abbassare le uscite e il deficit di 22,4 miliardi di corone. Secondo i parlamentari d’opposizione, negli scorsi quattro anni è esplosa la spesa per il personale della Pubblica Amministrazione. Secondo i parlamentari del centrodestra gli enti pubblici mettono a bilancio anche posti di lavoro che non intendono occupare per creare delle «riserve» non permesse dalla Legge.

 

Fonte: www.psp.cz

Fonte fotografia: www.psp.cz

Indietro...

Galleria

Download