close

Login

Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca
  • cs
  • it

Riccardo Lucque porta a Praga la pizza gourmet

07.03.2019

Lo chef italiano e titolare del gruppo La Collezione, socio Camic, Riccardo Lucque porta a Praga la pizza gourmet. Il moderno concept di pizza sarà protagonista del nuovo locale Amano, che aprirà sabato 9 marzo in via Na Poříčí 48 (Città Nuova, Praga).

La pizza gourmet è una rielaborazione della classica pizza tradizionale ed è ormai ben radicata nel panorama gastronomico italiano. Un tratto distintivo di questo genere di pizza è la particolare attenzione all'impasto. «Normalmente la pizza viene preparata con il lievito di birra, il nostro impasto sarà invece a lievitazione naturale senza l'aggiunta di lieviti - spiega Riccardo Lucque - L'impasto verrà prodotto dal nostro panificio presso La Bottega Tusarova, dove già produciamo pane da lievito madre, attraverso un percorso di lievitazione di tre giorni. In questo modo l'impasto acquista acidità e dopo la cottura rimane molto più croccante e molto più digeribile». Per curare ogni aspetto della produzione dell'impasto il gruppo La Collezione ha invitato a Praga il pastry-chef marchigiano Tomas Morazzini, uno dei più grandi esperti in lieviti, pizza e panificazione.

Le pizze gourmet si contraddistinguono anche per la qualità dei prodotti e da variazioni di gusti degni di piatti di alta cucina. All'inizio Amano avrà in offerta otto gusti diversi, tra cui, ad esempio, la pizza Rossini con foie gras e tartufo. «Le nostre pizze diventeranno dei piatti di cucina completi con ingredienti importanti - sottolinea Riccardo Lucque - Nella scelta avremo anche la classica Margherita, che verrà realizzata con pomodorini San Marzano Dop e la mozzarella di bufala». Sul menu saranno presenti anche altri piatti di cucina italiana e una selezione di vini.

Come suggerisce anche il nome del nuovo ristorante la pizza gourmet unisce l'alto livello di cucina con un'atmosfera informale. «L'arredamento e l'atmosfera del nuovo ristorante sono simili alla vicina La Bottega Linka - afferma Riccardo Lucque - La nostra idea non è che ognuno prenda la propria pizza bensì che i clienti possano sceglierne diverse da mettere al centro del tavolo per condividerle con gli altri. E mangiandone gli spicchi con le mani».

Zdroj: Camic

Zdroj fotografia: La Collezione

Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin