close

Login

Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca
  • cs
  • it

Sostieni la ricerca con Camic

01.01.2019

La Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca supporta le attività del Laboratorio di Immunoterapia - Dipartimento di Immunologia e Gnotobiologia dell’Istituto di Microbiologia dell’Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca, diretto dal Prof. Luca Vannucci.

Alla luce dei risultati ottenuti dal team del Laboratorio, e in considerazione delle crescenti difficoltà nel reperimento dei fondi necessari al proseguimento delle attività di ricerca, la Camera Italo-Ceca invita tutte le aziende italiane, ceche e internazionali, gli enti, le fondazioni e i privati cittadini, a sostenere questo importante progetto scientifico attraverso una donazione.

Ogni contributo, grande o piccolo, sarà fondamentale per il proseguimento delle attività di ricerca! 

Conto dedicato, attivato da Camic, per le donazioni a favore del Laboratorio:

numero:2113355050/2700

IBAN: CZ40 2700 0000 0021 1335 5050

BIC/SWIFT: BACXCZPP

presso: UNICREDIT BANK CZECH REPUBLIC AND SLOVAKIA, a.s.

Chi è il Dr. Luca Vannucci?

Nato nel 1956, dalla laurea in Medicina e Chirurgia a Pisa nel 1981 si è dedicato al problema del cancro come chirurgo (specializzazione a Pisa nel 1987), oncologo (specializzazione a Milano nel 1992) e come immunologo (PhD all’Università Carolina a Praga nel 2008). Nel 1986 e 1987 ha lavorato e studiato alla Università di Chicago ottenendo il diploma “con menzione di eccellenza” al corso di carcinogenesi sperimentale sotto la guida del Prof. Charles Brenton Huggins, Premio Nobel per la Medicina del 1966.

Nel 1994 ha pubblicato un suo modello sperimentale di ricerca sul tumore del colon (rivisto in nuova pubblicazione nel 2004). Ha svolto attività clinica di chirurgo oncologo e di insegnamento all’Università di Pisa fino al 1999. Dal 1999 al 2006 è stato Visiting Professor nel Dipartimento di Immunologia e Gnotobiologia dell’Istituto di Microbiologia all’Accademia delle Scienze Ceca a Praga. Dal 2001 al 2007 ha insegnato alla Prima Facoltà di Medicina all’Università Carolina di Praga e dal 2002 ad oggi presso l'Università Tecnica di Praga.

Dal 2006 al 2009 è stato senior researcher nel Laboratorio di Immunità Cellulare Naturale e dal 2009 a tutto il 2011 è stato direttore del Laboratorio (primo direttore italiano di laboratorio biomedico in Repubblica Ceca). Nel 2010 è stato eletto membro del consiglio nazionale della Società di Immunologia Ceca (primo non-Ceco nella storia della Società), rieletto nel 2012.

Ha ricevuto numerosi premi internazionali, tra cui nel 2010 il Distintivo d’Oro della Camera di Commercio Italo-Ceca. Nel 2011 è stato selezionato da un comitato internazionale come esperto per l’Istituto Nazionale Tumori Francese. Dal 2012 è membro del Consigio dei Revisori Scientifici per i Progetti di Ricerca di quell’Istituto.

Nel 2011 e 2012 ha ricevuto un finanziamento di ricerca dalla Fondazione Anna Villa e Felice Rusconi e il sostegno di vari imprenditori italiani in Repubblica Ceca.

Nel 2018 è eletto presidente della Società Immunologica Ceca, Vannucci è il primo non-ceco eletto a tale carica.

Nel 2019 è stato insignito dell'Ordine della Stella d'Italia con il grado di Ufficiale.

Il team

Il Laboratorio di Immunoterapia è composto dal Dr. Luca Vannucci (direttore), Lenka Rajsiglová, Pavol Lukáč, Paolo Tenti, Fabián Čaja, Dmitry Stakheev, Jana Čízková, Kristýna Strnadová, studenti di PhD, Petr Šima e Anna Fišerová ricercatori, Jaroslava Vosmiková e Eva Truxova tecniche di laboratorio. Eccetto il Dr. Vannucci, tutti i membri del laboratorio dipendono da finanziamenti non-istituzionali (grants, contratti con privati e donazioni).

Il Laboratorio si è anche attivato per ospitare illustri ricercatori italiani, al fine di favorire un progressivo incremento di contatti e possibili collaborazioni fra istituzioni scientifiche, italiane e ceche. Le presentazioni scientifiche sono state organizzate in collaborazione con la Società di Immunologia Ceca e l’Istituto Italiano di Cultura. Sono stati ospiti del Laboratorio di Immunoterapia:

Prof. Alberto Mantovani

Prof. Antonio Sica

Prof Massimo Locati

Dott.ssa Adriana Albini

Prof. Vincenzo Bronte

Prof. Antonio Siccardi

Ogni anno alcune scuole italiane fanno visita al Laboratorio di Immunoterapia (finora da Lecce, Firenze, Lucca), e da febbraio 2017 il dr. Vannucci è nominato collaboratore esterno del programma di dottorato di ricerca di Biologia Molecolare e Biochimica della Regione Toscana per le Università di Pisa, Firenze e Siena. Per questo, una studentessa dell’Università di Pisa è già stata inviata al Laboratorio dalla Facoltà di Scienze Biologiche di Pisa per svolgere la sua tesi di laurea sotto la guida del Dr. Vannucci.

Su cosa si concentra la ricerca?

Il Laboratorio di Immunoterapia studia:

1) come il sistema immunitario reagisce nella sede dove si produce un processo di malattia (infiammazione, cancro, autoimmunità)

2) come la malattia può alterare l’attività del sistema immunitario

3) come possiamo ristabilire un' efficiente risposta immunitaria locale e sistemica

4) come applicare i nostri risultati per trattare in modo nuovo e più fisiologico alcuni tipi di malattia (in particolare i tumori).

Le ricerche si svolgono in modelli sperimentali in vitro (cellule) e in vivo (animali da esperimento, secondo le Leggi Europee e il permesso del Comitato Etico Istituzionale). Le ricerche sono indirizzate allo studio dell' immunologia dei tumori e della loro terapia. Particolare interesse è rivolto allo sviluppo iniziale dei tumori e delle reazioni di difesa dell’organismo contro di essi nel luogo stesso dove il tumore si sviluppa (microambiente tumorale) e i loro effetti sull’organismo.  Sono sotto studio le condizioni che regolano le risposte immunitarie dell’organismo prodotte dai tumori e le modalità di stimolazione delle difese contro il cancro, usando molecole che agiscono sulle cellule di prima difesa (immunità innata e cellule natural killer), usando ipertermia con microonde (in collaborazione con l’Università Tecnica di Praga e il CNR italiano) e, recentemente, nanotecnologie.

A questo riguardo è in corso un progetto sull’uso di nanoparticelle che permettano di portare la terapia dirattamente dentro le cellule tumorali e di condizionare dall’interno la biologia e l’immunità del tumore.  Al momento prosegue lo studio di nuovi tipi di nanoparticelle contro il melanoma in collaborazione con il CNR di Roma e Università La Sapienza di Roma.

L’80% degli stipendi (tasse incluse) e tutti i costi per materiali, strumenti e attività congressuali sono a carico del Laboratorio. Il supporto statale copre il 30% del budget necessario al funzionamento del Laboratorio. Il supporto con donazioni o contratti da privati è vitale per la sopravvivenza del Laboratorio e la progressione dell’attività di ricerca.

Maggiori informazioni in allegato

Per le donazioni si può utilizzare il conto Camic sopraindicato o contattare direttamente il Dott. Vannucci: vannucci@biomed.cas.cz

Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin