close

Login

Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca
  • cs
  • it

Strategie digitali per le imprese

16.11.2018

Il mondo del marketing e del commercio digitale sta diventando un fattore chiave per il successo delle imprese anche in ambiti che finora non sembravano correlabili allo sviluppo di queste tecnologie. La Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca ha organizzato giovedì 15 novembre il seminario Strategie di comunicazione nei social media e nel mondo dell’e-commerce invitando come relatori importanti società italiane del settore.

Primo a intervenire al seminario è stato il CEO di GWC World, Alessandro Malnati, socio Camic, che ha illustrato le basi e le tendenze nella comunicazione digitale delle aziende. La principale tendenza che le imprese devono affrontare è la multicanalità delle vendite. Si tratta non solo di situazioni in cui il cliente incrocia un approccio on-line e off-line, ma anche del fatto che ormai i contenuti web vengono fruiti da una molteplicità di piattaforme. «Chiedetevi pertanto se le vostre pagine web sono ben visibili da ognuna di queste piattaforme», ha esortato Malnati rivolgendosi agli imprenditori presenti. La chiave di un marketing digitale di successo è quello di rispondere con soluzioni e proposte quanto più immediate alle varie situazioni che i clienti affrontano nell’arco della loro giornata. Uno dei fattori chiave è anche l’alta misurabilità dei risultati raggiunti. Nel secondo intervento la Digital Strategist di GWC World, Francesca Natalini, ha affrontato alcune strategie di interazione tra le aziende e i loro clienti. Lo scopo ultimo di queste strategie è quello di far diventare i propri clienti dei divulgatori della propria società aumentando in modo cospicuo l’impatto della comunicazione aziendale.

Nel terzo intervento Alfredo Montresor, Technical Account manager di FiloBlu, socio Camic, ha spiegato alcune possibilità di internazionalizzazione aziendale tramite piattaforme di e-commerce. «Ad esempio, Amazon è il posto giusto per fare i primi passi sui mercati in Nord America ed Europa», ha detto Montresor, illustrando le potenzialità della piattaforma che negli ultimi anni è diventato un autentico mercato e motore di ricerca delle merci. La crescita su mercati più esotici, rispetto a quelli europei e nordamericani, richiede spesso un forte spirito di adattamento delle aziende e la ricerca della piattaforma. «Ad esempio, il mercato cinese vede la presenza di diversissime piattaforme che vanno da fasce basse a quelle del lusso», ha aggiunto, illustrando poi le strategie e i risultati raggiunti in campagne per marchi come Santoni, Elisabetta Franchi e Collistar. Dai dati riportati nell’intervento si evince anche che le differenze di approccio al commercio elettronico da parte di diverse fasce della popolazione si stanno sensibilmente riducendo.

Dopo gli interventi è seguito un appassionato dibattito. L’incontro, che ha riscosso un ampio riscontro dei soci, si è tenuto nello showroom praghese della società Italian Design in the World, socio Camic.

Fonte: Camic

Fonte fotografie: Studio Adam-Costey

right
left
Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin