close

Login

Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca
  • cs
  • it

Da venerdì 11 settembre parte il programma Covid Ubytování

09.09.2020

Il Ministero dello Sviluppo Locale della RC ha pubblicato il bando del programma Covid Ubytování, che erogherà contributi alle strutture alberghiere rimaste chiuse a cause delle restrizioni governative contro l’epidemia Covid-19.

L’accettazione delle domande di contributo partirà da venerdì 11 settembre. Le imprese avranno tempo fino al 30 ottobre per presentare la richiesta. Secondo il bando i primi contributi verranno pagati a partire da metà dicembre. Il programma avrà a disposizione 3,3 miliardi di corone attingendo dal Fondo statale per il sostegno agli investimenti (Sfpi).

Una delle informazioni più importanti, che si dovranno riportare all'interno della domanda, è la categoria della struttura alberghiera, da cui dipende il calcolo del contributo. Il contributo varia da 330 corone a camera e giorno per gli alberghi a cinque stelle a 100 corone per camera e giorno per gli ostelli turistici. Lo Stato riconosce il contributo per un totale massimo di 72 giorni. Dall’erogazione sono escluse strutture di affitto a breve termine, ad esempio Airbnb.

Ogni soggetto imprenditoriale può richiedere il contributo per tutte le strutture che gestisce. Il valore massimo del contributo è stabilito dal temporary framework dell’Unione Europea per 800.000 euro. Nel limite vanno però compresi anche contributi di altri programmi, che rientrano sotto l’articolo 3.1. Si tratta, ad esempio, se si è usufruito anche dei programmi Covid Nájemné o Covid Lázně.

Link utili:

Testo del bando: https://www.mmr.cz/cs/narodni-dotace/covid-ubytovani

Portale per le domande: https://zadosti.sfpi.cz

Contatto per aiuto e domande per la compilazione della richiesta: covid-ubytovani@sfpi.cz

 

Il termine per la validità del bando inizia il 07. 09. 2020 e termina il 30. 10. 2020

Le domande possono essere inviate tramite il portale https://zadosti.sfpi.cz dall’11.9.2020

 

Obiettivo del bando e finalità

a) Sostegno all'industria del turismo, o agli operatori di strutture ricettive collettive nella Repubblica Ceca, colpiti dalle conseguenze delle misure legate alla pandemia COVID-19. Il supporto è volto a rafforzare la liquidità, mantenere il funzionamento di queste strutture e a mantenere l'offerta di servizi e i posti di lavoro esistenti. L'aiuto avrà un effetto positivo sullo sviluppo del settore.

b) Lo scopo del sussidio è mitigare gli impatti negativi sulle entità commerciali nella Repubblica Ceca associati alle disposizioni del governo emesse in relazione alla pandemia COVID-19.

 

Allocazione

L'importo totale del bando è di 3.310.384.320 CZK.

 

Organigramma

Scadenza per l'annuncio del bando: 07 settembre - 30 ottobre 2020

Ricezione delle domande di sovvenzione: 11 settembre - 30 ottobre 2020

Comunicazione sull’esito della concessione della sovvenzione: entro il 15 dicembre 2020

Pagamenti delle sovvenzioni: entro il 15 dicembre 2020, o primo trimestre 2021

 

Fornitore e destinatario delle domande di sovvenzione

La sovvenzione è fornita dal Ministero dello sviluppo locale della RC. Il destinatario delle richieste di sussidio è il Fondo statale di sostegno agli investimenti.

 

Requisiti di ammissibilità

  1. Un richiedente idoneo è un soggetto che:

(a) è una persona fisica che, al 14 marzo 2020, era un soggetto fiscale:

  • residente nella Repubblica Ceca, o
  • non residente nella Repubblica Ceca, che soddisfa tutte le condizioni relative all’applicazione della riduzione d'imposta per l’anno 2020 ai sensi dell'art. 35 (2) della legge sull'imposta sul reddito;

o è una persona giuridica che era residente fiscale al 14 marzo 2020:

  • della Repubblica Ceca, o
  • un altro Stato membro dell'Unione europea o dello Spazio economico europeo;

(b) gestisce un’attività di servizi di alloggio sulla base della legge n. 455/1991 Coll., sulle licenze commerciali (legge sulle licenze commerciali);

c) gestisce una struttura ricettiva collettiva nel territorio della Repubblica Ceca, che è conforme al Decreto n. 501/2006 Coll., sui requisiti generali per l'uso del territorio, art. 2 lettera c) e non sono demaniali, categoria:

hotel, motel, botel, campeggio, garni hotel, pensione, campeggio, villette, ostelli turistici o strutture termali non statali (di seguito "NLZ");

d) gestisce nel territorio della Repubblica Ceca una struttura ricettiva collettiva che soddisfa i parametri minimi della classe di struttura ricettiva, ai sensi del Decreto n. 268/2009 Coll., sui requisiti tecnici per le costruzioni, in particolare ai sensi dell’art. 43 e 44 del Decreto;

 

  1. Un richiedente autorizzato a ricevere una sovvenzione deve soddisfare tutte le seguenti condizioni:

Nota: il richiedente conferma l'adempimento delle seguenti condizioni mediante dichiarazioni in fede, che fanno parte del modulo elettronico di domanda di sovvenzione

  • a) non deve essere un pagatore dichiarato inaffidabile o una persona inaffidabile ai sensi della legge n. 235/2004 Coll., sull'imposta sul valore aggiunto;
  • b) non devono avere, al giorno di presentazione della richiesta di sussidio, debiti scaduti e pendenze verso il bilancio dello Stato, verso i fondi statali e compagnie di assicurazione sanitaria;
  • c) deve indicare nella domanda di sovvenzione se si tratta di un'impresa indipendente (non un'impresa collegata) o di un gruppo (ossia un'impresa collegata);
  • d) non può essere un'impresa dichiarata in difficoltà alla data del 31 dicembre 2019 (articolo 1, paragrafo 4, lettera c), o come definito all'articolo 2, punto 18, del Regolamento della Commissione n. 651/2014, e successive modifiche dal regolamento n. 2017/1084);
  • e) deve informare all’interno della domanda di sovvenzione la quota dell'importo del sostegno a lui fornito secondo il punto “Allocazione” stabilito sulla base del Temporary Framework a partire dalla data di presentazione della domanda di sovvenzione, e dare informazione anche sulle domande presentate per altri sostegni nel regime del Temporary Framework secondo il punto “Allocazione”;
  • f) il beneficiario finale non deve essere in stato di fallimento, insolvenza o liquidazione e non deve essere soggetto insolvente;
  • g) deve indicare, se sulla base dell’allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione, del 17 giugno 2014, che dichiara alcune categorie compatibili alla ricezione di aiuti con il mercato interno ai sensi degli articoli 107 e 108 dell’Accordo, il soggetto è: piccola impresa, media impresa o grande impresa;
  • h) il richiedente non pone fine all'attività imprenditoriale in essere sulla base della quale fornisce servizi di alloggio entro sei mesi dalla concessione del contributo;
  • i) non può richiedere un sussidio per le strutture ricettive che soddisfano le condizioni della legge n. 111/2006 Coll. sull'assistenza in situazioni di bisogno art. 33a) paragrafo 3.
  • Il richiedente deve indicare nella domanda di sovvenzione la categoria e la classe di ogni struttura ricettiva collettiva inclusa nella domanda di sovvenzione.

 

Precisazioni relative al sostegno

  1. Nell'ambito della domanda di sovvenzione, il richiedente può includere nel modulo tutti i "suoi" esercizi / strutture ricettive collettive che soddisfano le condizioni del presente bando.
  2. Le strutture ricettive indicate nella domanda di sussidio non possono essere di proprietà maggioritaria dello Stato.
  3. Il richiedente del sussidio deve dimostrare la categoria e la classe della struttura ricettiva come segue:
    • a) presentando un certificato valido secondo la Classificazione Ufficiale Uniforme delle Strutture Ricettive nella Repubblica Ceca 2015-2020 (in ceco Oficiální jednotné klasifikace ubytovacích zařízení ČR)
    • b) nel caso in cui il richiedente non sia in grado di dimostrare un certificato valido ai sensi dell'articolo 8.4.1, punto a) per la struttura inclusa nella domanda di sovvenzione, deve dimostrare la classificazione della stessa indicando la categoria e classe pertinente con una dichiarazione in fede
    • c) nel caso in cui il richiedente non sia in grado di dimostrare la categoria e la classe della struttura ricettiva collettiva in questione presentando un certificato o non abbia effettuato una relazione mensile / trimestrale sugli ospiti nelle strutture ricettive collettive (tramite l’Istituto di Statistica ceco CZSO) entro e non oltre gennaio-luglio 2020, deve presentare ulteriori documenti come riportato al punto 8.4. sez. c del Bando.

 

Erogazione della sovvenzione

L'importo del contributo erogato sarà differenziato in base alla data di operatività della struttura ricettiva (prima / dopo il 1° giugno 2019, vedasi Bando per ulteriori specifiche), quindi in base alla categoria e classe della struttura ricettiva (vedi Tabella 1).

Calcolo della sovvenzione

L'importo massimo della sovvenzione è pari al prodotto tra il numero di camere disponibili, la tariffa forfettaria pertinente per la categoria e classe di alloggio dichiarati e il numero di giorni di diritto alla sovvenzione - max.72 giorni del periodo individuato dal Bando.

Tab. N. 1: Quota forfettaria per categoria e classe di struttura ricettiva

Tipologia della struttura  

Sovvenzione

Hotel, NLZ (nestátní lázeňská zařízení, strutture termali non statali) ***** 330 Kč
Hotel, motel, botel, NLZ **** 330 Kč
Hotel, motel, botel, NLZ *** 300 Kč
Hotel, motel, botel, NLZ** 200 Kč
Hotel, motel, botel, garni NLZ* 200 Kč
Hotel Garni 250 Kč
Penzion - Pensione 200 Kč
Kemp - Campeggio 100 Kč
Chatová osada - Bungalow 100 Kč
Turistická ubytovna – Ostello turistico  100 Kč

 

 

Quante domande di sovvenzione posso presentare?

Un richiedente può presentare una sola domanda di sovvenzione.

 

Per informazioni più dettagliate per i singoli punti si prega di consultare il Bando in allegato (in ceco).

 

Contatto per domande sul Bando, inclusa la compilazione di moduli qui: covid-ubytovani@sfpi.cz

Contatto per domande riguardanti i risultati della procedura di richiesta di sovvenzione e i versamenti della sovvenzione qui: covidubytování@mmr.cz

 

Fonte fotografia: Pixabay

 

Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin