close

Login

Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca
  • cs
  • it

Dario Binotti: abbiamo utilizzato il lockdown per investire

15.06.2021

Il ristorante Pepenero Pizza & Pasta, socio Camic, nella Città Vecchia di Praga ha utilizzato i mesi del lockdown per fare alcuni interventi e investimenti. Ne abbiamo parlato con il gestore Dario Binotti.

Come vi siete preparati alla riapertura? 

Durante i mesi del lockdown abbiamo effettuato alcuni interventi, che sarebbero stati più difficili da fare con il ristorante aperto a pieno ritmo. Abbiamo investito nella nostra attività, anche se questo rappresentava un rischio, perché nessuno sapeva quando ci sarebbe stata la riapertura completa. La novità più grande è senza dubbio il nostro nuovo laboratorio di pasta fresca e prodotti da forno. Il laboratorio non fornisce solo il ristorante ma vendiamo i suoi prodotti, ad esempio lasagne, cannelloni o paste fresche, tramite il nostro e-shop e in alcuni piccoli supermercati di Praga. Se la risposta continuerà a essere positiva prevediamo un ampliamento. Inoltre abbiamo puntato su una maggiore presenza sui social network affidando la nostra presentazione a una persona esperta. Con la riapertura abbiamo rinfrescato il nostro menu, che si mantiene in linea con la cucina italiana di qualità, come abbiamo fatto da sempre.

 

Secondo lei i clienti torneranno a mangiare nei ristoranti? 

Credo di sì. Saranno più difficili i mesi estivi, perché dopo molti mesi di lockdown i praghesi hanno molta voglia di partire per le vacanze. E infatti le località di montagna o dei laghi già registrano molte prenotazioni. Spero che la situazione si riprenda da settembre, quando sarà anche più facile viaggiare in Europa grazie alle vaccinazioni e al green pass.

 

Con la riapertura avete dovuto fare dei cambiamenti organizzativi, ad esempio sul fronte del personale? 

Sono riuscito a mantenere la mia squadra. Durante il lockdown non siamo stati praticamente chiusi grazie all’asporto e al delivery. Abbiamo anche aiutato alcuni nostri dipendenti in maggiore difficoltà. Nel settore c’è ora poco personale disponibile, perché una parte delle persone ha cambiato settore e sarà difficile che torni a lavorare nell’enogastronomia.

 

Fonte: Camic

Fonte foto: Pepenero Pizza & Pasta

right
left
Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin