close

Login

Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca
  • cs
  • it

Il governo ha modificato alcuni provvedimenti contro il contagio  

18.11.2020

Il governo della Repubblica Ceca ha approvato alcune modifiche ai provvedimenti adottati per contenere il contagio del nuovo coronavirus.

La modifica che ha fatto più discutere è il contingentamento dell‘accesso ai negozi. La nuova regola prevede che ogni cliente debba avere all‘interno del negozio quindici metri quadrati a disposizione. Secondo i commercianti questo provocherà una riduzione molto significativa della capienza dei negozi e lunghe file all‘entrata. I rappresentanti del settore avevano chiesto al governo di ridurre il parametro a dieci metri quadrati per ogni cliente, come è attualmente previsto in Germania.

Il governo ha inoltre modificato le regole per i viaggi negli Stati a rischio, tra cui l‘Italia, e tutti i paesi confinanti con la Repubblica Ceca. Sono esentati dall‘obbligo di presentare un tampone negativo le persone che intraprendono viaggi di meno di 24 ore per urgenti ragioni di lavoro, famiglia o salute nei paesi a rischio. Il limite precedente era di 12 ore.

Le disposizioni governative potrebbero presto cambiare di nuovo. Venerdì la Camera dei Deputati discuterà la proroga dello stato d‘emergenza. La maggioranza dei partiti è disposta a concedere il prolungamento ma per un periodo meno esteso di quello di un mese chiesto dal governo. Lunedì il governo potrebbe decretare il passaggio del Paese dal quinto grado di emergenza al quarto con l'allentamento di alcune misure.

 

Fonte e fonte fotografia: vlada.cz

Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin