close

Login

Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca
  • cs
  • it

Le imprese ceche continuano a risparmiare

14.10.2021

Le imprese ceche hanno continuato anche durante quest’anno ad accumulare risparmi. Lo indica un’analisi di Crif – Czech Credit Bureau, socio Camic.

Secondo questi dati le imprese ceche hanno aumentato da gennaio ad agosto i propri depositi in banca di ben 59 miliardi di corone arrivando a 1277 miliardi di corone. Il valore dei mutui aziendali è cresciuto invece di 34 miliardi di corone reggiungendo 1157 miliardi di corone. Complessivamente le aziende avevano ben 120 miliardi di corone di depositi in più dei mutui. Si tratta del valore più alto mai raggiunto. “Eppure lo scorso anno il volume dei mutui aziendali superava i risparmi delle imprese – nota l’analista di Crif – Czech Credit Bureau Věra Kameníčková – Gli ultimi due anni sono nel segno della stagnazione o una crescita molto lenta del volume dei mutui e dell’incremento dei depositi”.

Una forte tendenza al risparmio non è un’esclusiva delle aziende. I risparmi degli imprenditori individuali sono aumentati dell’11 percento raggiungendo 185 miliardi di corone, mentre il volume dei loro prestiti è stabile intorno a 47 miliardi di corone. I risparmi delle famiglie sono poi cresciuti di 178 miliardi di corone oltrepassando i 3000 miliardi, mentre il volume dei prestiti è al di sotto di 2000 miliardi di corone. Per lo più si tratta di mutui a scopo abitativo.

Sull’andamento dei risparmi potrebbe influire nei prossimi mesi il tasso d’inflazione relativamente alto. “Se le persone avranno la sensazione che l’alto tasso d’inflazione è diventato la nuova norma, potrebbero avere tendenza a spendere i loro soldi e ad alimentare un ulteriore aumento dei prezzi” nota Kameníčková.

Fonte: www.informaceofirmach.cz

Fonte fotografia: Pixabay

Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin