close

Login

Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca
  • cs
  • it

I prezzi degli immobili sono cresciuti in Repubblica Ceca anche a fine anno 2020

09.04.2021

I prezzi degli immobili residenziali hanno continuato a crescere in Repubblica Ceca anche nell’ultimo trimestre del 2020. Lo indica l’Eurostat.

Negli ultimi mesi dello scorso anno i prezzi sono aumentati rispetto all’anno precedente dell’8,9 percento. Il dato è stato il più alto dell’anno e il quarto più alto nell’intera Unione Europea. Secondo l’analista della ČSOB Petr Dufek i prezzi continuano a crescere a causa dello squilibrio tra l’offerta frenata ad esempio dalle complicazioni burocratiche e la domanda spinta dai bassi tassi d’interesse e un florido mercato dei mutui. “Pertanto non c’è spazio per una correzione dei prezzi alti delle abitazioni. Ci si può attendere un aumento d’interesse per le ristrutturazioni, che per una parte della popolazione sono l’unica possibilità per aumentare la qualità della loro situazione abitativa” ha indicato Dufek.

Tra il 2010 e il 2020 i prezzi degli immobili residenziali sono aumentati in Repubblica Ceca di quasi il settanta percento. Il dato è superiore alla media UE ma l’aumento è stato più forte in ben otto paesi membri, tra cui Germania, Austria, Svezia o Ungheria. I canoni d’affitto sono aumentati meno rapidamente e hanno registrato un rialzo del 28%.

Fonte: ec.europa.eu

Fonte fotografia: Pixabay

Share on FacebookShare on TwitterShare on Linkedin